CONVEGNI

ATTIVITA' ACCADEMICA

PUBBLICAZIONI

PROGETTI DI RICERCA

CONVEGNI

CORSO

... DI CHI

 

Scopo dell'incontro era quello di capire quale sia il 'senso pratico del tradurre', ovvero l'esperienza della scoperta e ri/creazione di un testo letterario nel suo farsi. Hanno partecipato: Ermanno Barisone, Massimo Bacigalupo, Tomaso Kemeny, Patrizia Nerozzi, Angelo Righetti, Tim Parks, Leonardo Terzo;

Atti

L'inziativa era finalizzata all'approfondimento di alcuni temi centrali nell'attuale dibattito sulle nuove tecnologie e sulle reti telematiche nel loro rapporto con i saperi umanistici, nonché alla definizione di alcuni scenari futuri. Tra i partecipanti: G.P. Landow, Padre Busa; Ugo Volli, Fulvio Papi, Mario Ricciardi, Patrizia Nerozzi, Marie Claude Vettraino Soulard, Masaru Yoneyama, Massimo Riva, Patrizia Ghislandi, Giuseppe Gigliozzi;

Studiosi della materia quali Guido Vannucchi, Tomās Maldonado, George Landow, Ugo Fabietti, Roberto Esposito, Tito Orlandi, Patrizia Nerozzi, Claude Cazalč Berard, Raul Mordenti si sono confrontati intorno al tema della 'comunitā virtuale', analizzando lo statuto epistemologico, e l'impatto sulla ricerca e la didattica delle discipline umanistiche di questa nuova modalitā digitale di produrre, scambiare e diffondere il sapere.

Atti

Arts and Literature in e-Publishing
[19 ottobre 1999 - Libera Università IULM]
Teaching Literature, New Technologies, and University Publishing
[20 ottobre 1999- Università degli Studi di Pavia]

 

L'incontro è stato articolato in due sessioni: la prima - Arti e letteratura nell'editoria multimediale - ha avuto luogo presso il Centro Linguistico della Libera Universitā di Lingue e Comunicazione IULM di Milano e si è focalizzato sulla produzione di ipertesti creativi e opere d'arte visive in generale; la seconda - Insegnamento della letteratura, nuove tecnologie, editoria universitaria - si è svolto presso il Dipartimento di Lingue straniere dell'Universitā degli Studi di Pavia, e verteva sull'impatto delle nuove tecnologie sull'insegnamento universitario.

Atti

games@IULM [3 maggio 2006, in collaborazione con Stanford University] e la mostra retrospettiva abbinata L’arte videoludica di Mauro Ceolin [2 - 12 maggio 2006]

Il convegno ha avuto lo scopo di analizzare un fenomeno spesso e a torto considerato una forma espressiva del disimpegno. Il convegno si è avvalso della collaborazione della Standford University.

ESF SCH Exploratory Workshop:
Neuroesthetics: Where Art and the Brain Collide
Milan (Italy),23 - 26 Septemeber 2009
Il worshop ha messo a confronto neuroscienziati e studiosi di storia dell'arte e della letteratura.